Consulenza Certificazione UNI ISO 45001:2018

Home / Servizi alle aziende / Sistemi di Gestione Aziendale / Consulenza Certificazione UNI ISO 45001:2018

Scopo

Scopo

Il 12 marzo è stata pubblicata la nuova norma ISO 45001, che sostituirà lo standard BS OHSAS 18001. A partire dalla data di pubblicazione della ISO 45001, le aziende già certificate BS OHSAS 18001 hanno un periodo di tre anni per far migrare il proprio certificato.

La ISO 45001 ha raggiunto quindi la suite degli standard dei sistemi di gestione, insieme alla ISO 14001 e alla ISO 9001, anch’esse sviluppate secondo la consolidata HLS – Struttura di alto livello.
Sebbene la norma ISO 45001 sia uno standard completamente nuovo, le sue basi si rifanno a quelle della BS OHSAS 18001. Le aziende che hanno già implementato un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro in conformità alla OHSAS 18001 applicandola attivamente in azienda, possono attuare una transizione graduale alla ISO 45001.

Le due norme, tuttavia, presentano differenze fondamentali e tra queste segnaliamo:

  • la ISO 45001 si rifà alla “struttura di alto livello” (HLS), così come gli altri standard, l’ISO 9001 per la gestione qualità e l’ISO 14001 per quella ambientale;
  • Ia ISO 45001 consolida i requisiti di leadership della struttura di alto livello, posizionando nel top management il perno su cui gira l’interno sistema di gestione OH&S. Aspetto già presente nell’edizione 2015 degli standard ISO 9001 e ISO 14001
  • la ISO 45001 copre in modo esplicito sia il personale impegnato in azienda in modo non permanente, ma che lavora sotto la responsabilità dell’organizzazione come quello delle ditte subappaltatrici, sia i processi che l’azienda ha totalmente esternalizzato lo standard introduce anche il termine “opportunità”, un nuovo aspetto nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro, che copre requisiti che vanno oltre la semplice eliminazione o riduzione dei rischi per la salute e sicurezza sul lavoro
    Come effettuare la migrazione alla nuova norma?
    Migrazione da BS OHSAS 18001 a UNI ISO 45001
    Le organizzazioni che intendono migrare la propria certificazione BS OHSAS 18001alla UNI ISO 45001 potranno farlo in occasione di un audit di sorveglianza, rinnovo o mediante un audit aggiuntivo. L’audit di migrazione si articola in due fasi: esame documentale off-site, durante il quale saranno analizzati i principali elementi di cambiamento, e audit on-site. Le organizzazioni certificate BS OHSAS 18001 possono migrare al nuovo standard entro i tre anni dall’entrata in vigore della ISO 45001 (12 marzo 2018 – 12 marzo 2021). Al termine, i certificati rilasciati in accordo alla norma BS OHSAS 18001 non saranno più validi.

Q.TEAM, divisione Sistemi di Gestione di Gruppo Medilabor HSE è in grado di garantire la migrazione di tale norma e nello specifico di progettare e implementare i Sistemi di Gestione per la Sicurezza conformi ai requisiti della norma UNI ISO 45001:2018, con focus sulla tutela della sicurezza per i lavoratori, per la conformità legislativa e per la gestione dei rischi di impresa direttamente correlati alla propria immagine e reputazione nel contesto in cui opera