Lavoratori a rischio di perdita del posto di lavoro

Lavoratori a rischio di perdita del posto di lavoro

Fondimpresa Avviso 3/2013
Sostegno alla realizzazione di Piani formativi rivolti ai lavoratori a rischio di perdita del posto di lavoro

PREMESSA
 Fondimpresa intende sostenere la realizzazione, da parte delle aziende aderenti colpite dalla crisi globale, di Piani rivolti alla formazione dei lavoratori a rischio di perdita del posto di lavoro, con particolare riferimento all’adeguamento delle competenze ed alla riqualificazione dei lavoratori che subiscono sospensioni del rapporto di lavoro nell’ambito di accordi che prevedono l’utilizzo di ammortizzatori sociali.
Il piano deve essere condiviso con un Accordo sottoscritto dalle organizzazioni di rappresentanza riconducibili ai soci di Fondimpresa (RSU se presenti in azienda o Commissioni Territoriali / di Categoria).
DESTINATARI
Possono chiedere un finanziamento esclusivamente le aziende che:
- risultino già iscritte a Fondimpresa alla data di presentazione del piano;
– abbiano ricevuto le credenziali di accesso al portale web di Fondimpresa;
- presentino un saldo attivo sul proprio conto formazione;
- non abbiano presentato a partire dal 1° luglio 2012, a qualsiasi titolo, Piani formativi su altri Avvisi di Fondimpresa che prevedano la concessione di contributi
  aggiuntivi;

– siano in regola con i versamenti e con gli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi, nel
rispetto degli obblighi legislativi e contrattuali;
– siano in regime De Minimis.

I Piani formativi devono essere rivolti prioritariamente e prevalentemente a:
– lavoratori oggetto di richiesta di cassa integrazione ordinaria, straordinaria, in deroga
– lavoratori con contratti di solidarietà.
NON sono ammessi: apprendisti e collaboratori a progetto.

CARATTERISTICHE PIANO FORMATIVO DA FINANZIARE – INFORMAZIONI UTILI
– Numero minimo Lavoratori coinvolti ed interessati dal Provvedimento di CIG e/o Contratto di solidarietà: 4
- Numero minime ore di formazione pro – capite: 18
- Tematiche: qualsiasi tematica che porti all’acquisizione di abilità e competenze che favoriscano una maggiore occupabilità dei lavoratori interessati,
  l’adeguamento delle competenze e la riqualificazione dei lavoratori purché congrua rispetto alle caratteristiche dell’impresa ed ai fabbisogni formativi
– Modalità formative ammesse: aula, training on the job, coaching, action learning
– Durata massima del piano: circa 10 mesi per lo svolgimento delle attività formative + 2 mesi per gli adempimenti burocratici finali inerenti la Rendicontazione
  delle spese
- Gli allievi devono permanere nella condizione di Sospensione al lavoro durante TUTTO il periodo di svolgimento dei corsi
– È concessa la possibilità di Avvio anticipato, ossia di partire con le attività formative dopo pochi giorni dalla data di presentazione del Piano formativo
- Nei Piani con finanziamento pari o superiore a 50.000 €, i Registri didattici dovranno essere preventivamente vidimati; il Revisore contabile sarà incaricato di
  effettuare almeno una visita di verifica in itinere durante lo svolgimento dei corsi.

FINANZIAMENTO
L’intervento di Fondimpresa si attua con la concessione di un contributo aggiuntivo, per un importo massimo di 100.000,00 euro , oltre alle risorse presenti sul proprio Conto Formazione. Il contributo aggiuntivo ammissibile non può superare il limite dato da: numero lavoratori effettivi x € 2.000. Il finanziamento riconosciuto a consuntivo sarà calcolato sulla base della effettiva frequenza dei partecipanti al corso (ore corso allievi). Indennità di frequenza lavoratori sospesi: è ammissibile il rimborso di una indennità pari a 1,5 euro lordi per ora di partecipazione al corso, per un importo complessivo non superiore a 600,00 euro lordi per lavoratore. L’erogazione dell’indennità è subordinata alla frequenza da parte del lavoratore per almeno l’80% del totale ore di corso al quale partecipa.

MODALITA’ RICHIESTA DEL FINANZIAMENTO
La richiesta di finanziamento può essere presentata in qualunque momento (dal 16 settembre 2013 al 15 Aprile 2014) secondo le modalità previste dal Fondo.
Si va ad esaurimento risorse. La valutazione avviene in ordine cronologico di presentazione.

EROGAZIONE FINANZIAMENTO
A conclusione dei corsi, entro 12 mesi dall’approvazione del finanziamento, occorre presentare a Fondimpresa un rendiconto finale di tutti i costi sostenuti (e quietanzati) che andrà obbligatoriamente certificato da un Revisore dei conti.
Entro circa 60 gg dall’approvazione del rendiconto, verrà erogato il finanziamento richiesto. L’azienda ha la facoltà di richiedere un’anticipazione del 50% del finanziamento complessivo del piano dietro presentazione di una fideiussione bancaria o assicurativa pari all’importo richiesto, da stipularsi dopo l’approvazione del finanziamento.