Nuovo bando INAIL 2012 – Incentivi alle imprese

Nuovo bando INAIL 2012 – Incentivi alle imprese

 

Incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro

E’ stato pubblicato il nuovo Bando INAIL per la sicurezza delle imprese, per la quale sono stati stanziati 155,352 milioni di euro ripartiti in budget regionali.

Destinatarie del bando sono imprese ubicate su tutto il territorio nazionale, comprese imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.
Obiettivo del Bando è incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Sono ammessi al finanziamento progetti di investimento per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, tra cui si annoverano:
• Adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul luogo di lavoro (SGSL) certificato secondo la norma BS OHSAS 18001
• Adozione di un modello organizzativo e gestionale ex D.Lgs. 231/01 (per i soli reati di cui all’art 300 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.)
• Adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000

L’incentivo erogabile è costituito da un contributo in conto capitale nella misura del 50% dei costi del progetto.
Il contributo massimo è pari a 100.000,00 euro, il contributo minimo erogabile è pari a 5.000,00 euro. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di spesa. Per i progetti che comportano contributi superiori a € 30.000 è possibile richiedere un’anticipazione del 50%.
Fino al 14 marzo 2013 sarà possibile inserire, sul sito INAIL http://www.inail.it/ alla sezione Punto Cliente, la domanda con la possibilità di verificare il raggiungimento del punteggio minimo di ammissibilità, pari a punti 120, effettuando tutte le simulazioni e modifiche necessarie in relazione al progetto e/o modello organizzativo presentato.
Dal 8 Aprile 2013 verranno pubblicate sul sito http://www.inail.it/ data e ora di apertura e di chiusura dello sportello informatico per l’inoltro delle domande.
Entro i 30 giorni successivi all’invio telematico della domanda l’impresa dovrà trasmettere alla Sede INAIL competente tutta la documentazione prevista, utilizzando la Posta Elettronica Certificata.
In caso di ammissione all’incentivo, l’impresa avrà un termine massimo di 12 mesi per realizzare e rendicontare il progetto. Entro 90 giorni dal ricevimento della rendicontazione, in caso di esito positivo delle verifiche, verrà predisposto quanto necessario all’erogazione del contributo.

Per ulteriori informazioni potete rivolgerVi:
dott.ssa Marialuisa Boldetti
Direzione Ingegneria per la Sicurezza & l’Ambiente
marialuisa.boldetti@medilabor.it